';

Come far crescere un albero di limone da seme in vaso


albero-di-limone-da-seme

L’estate è un ottimo momento per assaporare il rinfrescante aroma del limone. Non sarebbe bello avere il proprio albero e scegliere il frutto che vogliamo?

Fortunatamente, gli alberi di limoni sono tra gli agrumi più facili da coltivare nel tuo giardino. Con un po’ di pianificazione e pazienza, puoi raccogliere i tuoi limoni.

Far crescere un piccolo alberello da un seme, e vederlo fruttificare è una grande soddisfazione che consiglio vivamente ad ognuno che abbia la passione per le piante.

Ecco come puoi fare per far crescere il tuo limone da seme, cominciamo!

Dovresti iniziare con un seme di un limone, quello della varietà che più ti aggrada, di un vaso e di un terreno fertile. Assicurati di avere uno spazio al coperto, ma soleggiato e un telo di plastica.

Step 1: inumidire il suolo
I limoni prosperano in terreno umido, e sono inclini ad asciugarsi molto facilmente. Prima di piantare, prenditi il ​​tempo di mescolare un po’ d’acqua nel tuo terreno fino a quando non è umido al tatto. Fai attenzione a non fare una zuppa di terriccio.

Step 2: Aggiungi suolo
Riempi il vaso con il terreno, ma fai attenzione a lasciare uno spazio di un pollice nella parte superiore.

Step 3: Pianta il tuo seme
È importante non lasciare asciugare il seme dal limone in qualsiasi momento. Suggeriamo di strappare il seme più bello direttamente dal limone e di tenerlo umido costantemente per mantenere l’umidità. Immergi il seme nel terreno aggiungendoci sopra una quantità di terreno pari alla grandezza del seme.

Step 4: Copri il vaso
I semi di limone prosperano in zone calde e soleggiate. Assicurati di coprire il tuo vaso con un po’ pellicola o telo di plastica, in modo da tenere l’umidità e la temperatura alta.

Step 5: Germoglio del seme
Tra due settimane inizierai a vedere piccoli germogli spuntare dal terreno. Se usi ancora il telo di plastica è il momento di rimuoverlo.

Suggerimenti per limoni da seme:

I limoni sono una grande pianta da avere in casa. Tuttavia, ci sono alcune cose che dovresti ricordare. Segui questi suggerimenti per assicurarti che il tuo albero di limoni abbia le migliori possibilità di sopravvivenza.

1. Esposizione
È fondamentale posizionare il tuo albero all’aperto e in un luogo molto soleggiato. Il limone è un albero molto resistente al sole e in assenza di questo tenderà ad ammalarsi. Inoltre un posizione luminosa aumenterà la sua probabilità di dare frutti e permetterà alle api di impollinare l’albero.

2. Mantenere una temperatura adeguata
I limoni danno il meglio di se a temperature di 20°c durante il giorno e non inferiori a 12 gradi F durante la notte.

L’albero di limone non gradisce il freddo e con temperature inferiori agli 0° potrebbe anche morire.
Per chi coltiva limoni nel nord Italia è consigliabile spostare i propri alberelli in una serra fredda.

3. Malattie e problemi
Il limone soffre l’attacco di un buon numero di parassiti. È consigliabile per prevenire e combattere malattie, un trattamento con olio bianco nel mese di gennaio.

Coltivare un limone da seme richiederà diversi anni per ottenere i primi frutti, in genere la via più veloce è quella di praticare innesti sulla pianta, che fungerà così da portainnesto, oppure comprare piccoli alberelli già innestati.

Sei pronto per iniziare a far crescere il tuo albero di limone! Condividi con i tuoi amici per incoraggiarli a farne crescere uno!




Grazie per aver letto questo articolo!

Ci piacerebbe informarti ed aiutarti di più sulla cura delle tue piante!

Seguici sulla nostra pagina Facebook per restare aggiornato e saperne di più sul mondo delle piante.