';

Cocciniglia Rimedi


cocciniglia

Le cocciniglie sono insetti fitofagi appartenenti all’ordine dei Rhynchota (Rincoti, anche conosciuti come Hemiptera) e rappresentano uno dei raggruppamenti sistematici più dannosi all’agricoltura.

Esistono diverse tipologie di cocciniglia soprattutto in base alla forma: farinose, a virgola, delle radici, cotonose e a scudetto, si sviluppano in ambienti poco umidi,caldi e poco ventilati, ma soprattutto su piante concimate con alto contenuto di azoto.

Tendono a raggrupparsi sui fusti, sulle foglie e sull’ascella di queste. Singole cocciniglie sono spesso nascoste in bianchi, lanuginosi “nidi”. Possono attaccare quasi tutte le piante, provocando ingiallimento e l’avvizzimento delle foglie e, inoltre, secernono una “mielata” che attira le formiche le quali aiutano i parassiti a moltiplicarsi.(Vedi rimedi contro le formiche).

Un’ infestazione grave può provocare la totale caduta delle foglie e la morte della pianta.

Cocciniglia: Rimedi

  • Togliere le cocciniglie visibili con uno stuzzicadenti o un panno inumidito
  • Spazzolarle dalla foglie con un piccolo pennello inzuppato di alcool denaturato o di una soluzione insetticida.
  • Spruzzare tutti i nuovi germogli con un insetticida appropriato, qui elencati alcuni da utilizzare acquistabili su amazon.

Nel corso del mese successivo esaminare le piante settimanalmente per individuare eventuali tracce di una nuova infestazione.

Le cocciniglie cotonose possono infestare anche le radici, formando “nidi” lanuginosi, resistenti all’acqua, simili a quelle delle cocciniglie in superficie. Succhiando linfa dalle radici, questi parassiti possono arrestare lo sviluppo della pianta.

Infestazione cocciniglie nelle radici

La cura per le cocciniglie nelle radici, per quanto riguarda le piante piccole, bisogna togliere il terriccio dalle radici con acqua tiepida, tagliare le parti irremedibilmente infestate ed immergere le rimanenti in una soluzione insetticida, prima di rinvasare in vasi puliti con terriccio nuovo.

Se le piante sono troppo grandi per questo trattamento, è necessario bagnare il terriccio con l’insetticida ogni due settimane, oppure utilizzare insetticidi sistemici in bastoncini, per un periodo di almeno sei settimane.




Grazie per aver letto questo articolo!

Ci piacerebbe informarti ed aiutarti di più sulla cura delle tue piante!

Seguici sulla nostra pagina Facebook per restare aggiornato e saperne di più sul mondo delle piante.