';

Rimedi contro gli afidi


afidi-rimedi

Gli afidi o pidocchi delle piante, sono insetti che attraverso un apparato boccale perforante, succhiano la linfa. Hanno una lunghezza di alcuni millimetri e di solito sono verdi, ma quelli di alcune specie sono anche anche neri, grigi o gialli. Si moltiplicano rapidamente e si rinnovano spesso. È facile trovarli sulla parte posteriore delle foglie, sui germogli più teneri, sui petali e sui gambi dei fiori. Si presentano in colonie più o meno dense, se si ignora il problema, la colonia può crescere fino al completo avvizzimento della pianta stessa.

Oltre a succhiare la linfa questi insetti, possono trasmettere batteri e virus come le fumaggini.

Una caratteristica interessante degli afidi è la loro simbiosi con alcune specie di formiche. Gli afidi sono allevati dalle formiche che li fanno nascere nel formicaio e li portano poi sulle piante. La formica ricava dagli scarti degli afidi una sostanza molto zuccherina della quale si nutre. Vedi rimedi contro le formiche

Come sono arrivati sulla mia pianta?

A sinistra esemplare di afide privo di ali, a destra individuo dotato di ali.



Gli afidi al contrario di ciò che si pensa non sono immobili, anzi molti individui della colonia sono dotati di ali, in questo modo possono infettare le piante sensibili vicine. Prediligono il caldo ed un ambiente secco, quindi con questi fattori atmosferici è più facile che attacchino la vostra pianta. Pioggia, vento forte e le basse temperature sono un deterrente naturale contro gli afidi.

Cosa posso fare?

Curare le piante attaccate dagli afidi è semplice. Se l’infestazione non è grave talvolta bagnare la pianta con un getto d’acqua spesso potrebbe limitare la loro crescita, oppure rimuoverli manualmente con un panno. Se non dovesse bastare, esistono moltissimi prodotti chimici efficaci. Consiglio insetticida pronto all’uso a base di Piretro naturale per la difesa di piante floreali e ornamentali, utilizzabile anche per le piante dell’orto. Oppure insetticidi da usare per piante ornamentali a base di Thiacloprid.




Grazie per aver letto questo articolo!

Ci piacerebbe informarti ed aiutarti di più sulla cura delle tue piante!

Seguici sulla nostra pagina Facebook per restare aggiornato e saperne di più sul mondo delle piante.